Parkinson, nella pelle dei pazienti nuove indicazioni sulla malattia

Parkinson, nella pelle dei pazienti nuove indicazioni sulla malattia

09 marzo 2020

Notizia

Parkinson, nella pelle dei pazienti nuove indicazioni sulla malattia

Milano, 9 marzo 2020 - La rivista Brain pubblica uno studio nato dalla stretta collaborazione del gruppo di ricerca del dipartimento di Bioscienze dell’Università di Milano, guidato da Graziella Cappelletti, docente di Anatomia umana, con il Centro Parkinson e Parkinsonismi dell’ASST Gaetano Pini-CTO, finanziato dalla Fondazione Grigioni per il Morbo di Parkinson di Milano.

In questo studio i ricercatori rivelano la presenza di aggregati proteici nelle terminazioni nervose periferiche nella pelle di pazienti affetti dalla malattia di Parkinson e li propone come nuovi biomarker della patologia. La scoperta supporta l'ipotesi che la patologia insorga alla periferia del sistema nervoso. 

LEGGI IL COMUNICATO STAMPA

Ultimo aggiornamento: 09/03/2020