Proteggi te stesso e gli altri: come comportarsi in ospedale

Proteggi te stesso e gli altri: come comportarsi in ospedale

13 maggio 2020

Campagna informativa

Proteggi te stesso e gli altri: come comportarsi in ospedale

Milano, 13 maggio 2020 - A seguito di una parziale e graduale ripresa delle attività, l'ASST Gaetano Pini-CTO ha definito una serie di comportamenti che l'utenza è obbligata a rispettare per proteggere se stessi e gli altri. 

CONTROLLO DELLA TEMPERATURA
Prima dell’ingresso in ospedale è obbligatorio sottoporsi alla misurazione della temperatura.Il personale addetto a questa attività è presente alle “zone filtro”. Si ricorda che con temperatura corporea pari o superiore a 37.5° non è possibile accedere all’ospedale

DISTANZA DI SICUREZZA
Tutti devono rispettare le misure di sicurezza, mantenendo la distanza di almeno un metro dalle altre persone, sia in fila allo sportello o alle zone filtro, sia nelle sale d’attesa o nelle parti comuni. 


DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE
È obbligatorio indossare correttamente i dispositivi di protezione individuali per accedere all’ospedale. È necessario indossare una mascherina chirurgica o altro tipo di mascherine senza valvola. La mascherina deve essere indossata sempre coprendo sia il naso sia la bocca. In caso non si fosse in possesso di mascherina o dispositivo idoneo, il personale delle zone filtro ne fornirà una. È necessario utilizzare guanti monouso.Lo smaltimento dei Dispositivi di protezione individuali deve avvenire nelle zone filtro, dove sono presenti i cestini adibiti per la raccolta dei rifiuti speciali.

ORARI
È obbligatorio rispettare l’orario d’accesso per le visite al fine di mantenere basso e costante l’afflusso di persone all’interno dell’ospedale.

SCARICA LA LOCANDINA

Ultimo aggiornamento: 20/05/2020