Patologie traumatiche o ortopediche trattate

$viaIndirizzoStruttura.getData()

Descrizione:

Alcuni esempi della patologia traumatica o ortopedica trattati presso il Servizio Traumatologico d’Urgenza:

Spalla lussata. Ben visibile la cavità glenoidea della scapola, non più abitata dalla testa dell’omero.
La traumatologia della caviglia è molto frequente. Nella maggior parte dei casi si tratta di traumi distorsivi, senza lesioni ossee. In questo caso, infrequente, si è verificata una perdita completa dei rapporti articolari fra la tibia e l’astragalo.
Dolore ingravescente in sede inguinale, senza episodio traumatico. Per l’esacerbazione del dolore si reca in STU ove l’indagine radiografica documenta una vasta lesione tumorale.
Fratture da fragilità dell’estremo distale del radio con interessamento interessa della superficie articolare.
Lussazione dell’interfalangea prossimale di un dito della mano. Lussazioni facili da ridurre, gravate da un discreto corredo di sequele funzionali.
Frattura diafisaria scomposta di tibia con esposizione cutanea, che ha richiesto in urgenza un trattamento chirurgico di riduzione e sintesi con infibulo endomidollare.
Frattura diafisaria scomposta patologica di femore, che ha richiesto un trattamento chirurgico di sintesi con infibulo endomidollare.
Fratture da fragilità del femore prossimale che hanno richiesto un intervento di sintesi, al fine di consentire una mobilizzazione precoce dei pazienti
Frattura biossea di avambraccio in età pediatrica trattata con riduzione e apparecchio gessato.

Telefono:

Email:

Patologie traumatiche o ortopediche trattate