S.S. Traumatologia differibile

Descrizione:

Descrizione

L'Unità operativa semplice di Traumatologia Differita, afferente alla Unita Operativa Complessa di Traumatologia Sportiva, prende in carico pazienti sportivi afferenti al Servizio Traumatologico d'Urgenza affetti da patologie traumatiche minori a carico degli arti che necessitano un ricovero differibile (nell'arco di 7-10 giorni dall'evento traumatico), evitando un ricovero immediato in urgenza. Questi pazienti vengono dimessi, previo accordo con i dirigenti medici della UOC di Traumatologia Sportiva, con indicazione di rientro in ospedale il giorno stesso dell'intervento programmato, evitando la degenza pre-operatoria.

Patologia trattata

I traumi che possono essere trattati in maniera differita, sempre nell'ambito della patologia traumatologica sportiva, sono:

  • blocchi articolari di origine meniscale
  • fratture della spina tibiale
  • rottura o avulsione tendine achilleo, rotuleo, quadricipitale e del bicipite brachiale
  • frattura del malleolo peroneale
  • frattura olecrano e clavicola
  • lussazione acromio-claveare
  • frattura rotula

Attività clinica

Tutte le patologie traumatiche sono di competenza dell'Unità operativa Complessa di Traumatologia Sportiva. L'attività clinica si svolge nel contesto più ampio dell'attività di reparto della UOC, sfruttando gli spazi operatori disponibili dal martedì al venerdì e interagendo con i servizi di Radiodiagnostica e di laboratorio del Presidio Pini.

Attività ambulatoriale

Nel post-operatorio i pazienti afferiscono agli ambulatori della Traumatologia Sportiva che si svolgono nelle giornate di Lunedì e Mercoledì.

Attività didattica

Il reparto è convezionato con la Scuola di Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia di Milano e accoglie medici specializzandi in formazione.

Responsabile:

Umberto Giovanni Luigi de Bellis

S.S. Traumatologia differibile

Blocco A, 4° piano
Via Gaetano Pini, 9, Milano

Descrizione

L'Unità operativa semplice di Traumatologia Differita, afferente alla Unita Operativa Complessa di Traumatologia Sportiva, prende in carico pazienti sportivi afferenti al Servizio Traumatologico d'Urgenza affetti da patologie traumatiche minori a carico degli arti che necessitano un ricovero differibile (nell'arco di 7-10 giorni dall'evento traumatico), evitando un ricovero immediato in urgenza. Questi pazienti vengono dimessi, previo accordo con i dirigenti medici della UOC di Traumatologia Sportiva, con indicazione di rientro in ospedale il giorno stesso dell'intervento programmato, evitando la degenza pre-operatoria.

Patologia trattata

I traumi che possono essere trattati in maniera differita, sempre nell'ambito della patologia traumatologica sportiva, sono:

  • blocchi articolari di origine meniscale
  • fratture della spina tibiale
  • rottura o avulsione tendine achilleo, rotuleo, quadricipitale e del bicipite brachiale
  • frattura del malleolo peroneale
  • frattura olecrano e clavicola
  • lussazione acromio-claveare
  • frattura rotula

Attività clinica

Tutte le patologie traumatiche sono di competenza dell'Unità operativa Complessa di Traumatologia Sportiva. L'attività clinica si svolge nel contesto più ampio dell'attività di reparto della UOC, sfruttando gli spazi operatori disponibili dal martedì al venerdì e interagendo con i servizi di Radiodiagnostica e di laboratorio del Presidio Pini.

Attività ambulatoriale

Nel post-operatorio i pazienti afferiscono agli ambulatori della Traumatologia Sportiva che si svolgono nelle giornate di Lunedì e Mercoledì.

Attività didattica

Il reparto è convezionato con la Scuola di Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia di Milano e accoglie medici specializzandi in formazione.

Orario segreteria

Lunedì - Venerdì
8.30
16.00
Telefono

0258296493