I CLINICA ORTOPEDICA

Descrizione:

 

Descrizione

La I Clinica Ortopedica dell'ASST Gaetano Pini-CTO, a direzione universitaria, si occupa della presa in carico di pazienti, sia adulti sia minori, che necessitano interventi per la correzione di deformità o per il trattamento di vari tipi di artrosi, in particolare dell'anca e del ginocchio, o di trattamenti artoscopici. 

Patologie trattate

  • correzione di piede piatto dei bambini e degli adolescenti;
  • correzione di deformità in valgismo dell’alluce, adottando sia tecniche tradizionali che mini-invasive;
  • gonartrosi e coxartrosi primitive e secondarie,tra le coxartrosi secondarie moltofrequenti nel nostro bacino d’utenza sono le displasia congenita dell’anca e gli esiti di osteotomia femorale o di bacino;
  • mobilizzazioni asettiche degli impianti protesici anche con ampie perdite di sostanza;
  • trattamento artroscopico dell’instabilità di spalla e lussazioni; 
  • trattamento artroscopico delle lesioni meniscali e delle lesioni legamentose isolate o combinate (rottura del LCA, del LCP, del LCA+LCP);
  • trapianti meniscali in esiti di meniscectomia subtotali;
  • trattamento artroscopico dell’instabilità cronica di caviglia; 
  • trattamento delle lesioni della cuffia dei rotatori in artroscopia;

  • trattamento protesico dell’artrosi di spalla

Attività Clinica 

Chirurgia del piede

Il trattamento delle patologie del piede è una delle attività peculiari della I Clinica Ortopedica, caratterizzato dalla cura di affezioni sia acquisite sia traumatiche. L’uso di tecniche avanzate associato all’uso di materiali sempre più moderni permette il raggiungimento di ottimi risultati.

Chirurgia protesica del ginocchio e dell'anca
Il trattamento delle patologie articolari degenerative di ginocchio e anca prevede l’utilizzo delle più moderne tecniche di protesizzazione, personalizzate al singolo paziente. L’utilizzo di protesi con componenti modulari dell’anca permette il ripristino della corretta anatomia articolare e il trattamento delle patologie più complesse, dove la normale anatomia dell’anca è completamente sovvertita (per esempio displasia congenita dell’anca, esiti di osteotomie femorali, ecc.). 

Chirurgia artroscopica di spalla, ginocchio e caviglia
Da oltre 20 anni trattiamo chirurgicamente in artroscopia la maggior parte delle lesioni articolari. Questa metodica permette al paziente di ottenere notevoli vantaggi per quanto riguarda il dolore, la degenza ospedaliera, la ripresa del lavoro e dello sport.

Trattamento delle lesioni cartilaginee
È oggi possibile trattare chirurgicamente le lesioni della cartilagine articolare con diverse tecniche in grado di fornire risultati soddisfacenti a distanza di tempo. I trattamenti utilizzati sono diversi in base al tipo di lesione e alle caratteristiche del paziente, per esempio: trapianto di cartilagine; nuove tecniche di stimolazione attraverso i fattori di crescita; applicazione di cellule staminali nella sede del difetto tissutale; oltre alle tecniche tradizionali che nel corso degli anni si sono perfezionate ed evolute.

Studio e trattamento delle fratture da fragilità in osteoporosi
È possibile individuare e trattare le fratture da fragilità, anche dopo intervento chirurgico, allo scopo di ridurre il rischio di nuove fratture e quindi di gravi menomazioni per i pazienti con questo tipo di patologie. Attraverso esami clinici-strumentali si possono impostare trattamenti personalizzati per contrastare l'osteoporosi e la conseguente fragilità ossea.

Attività Ambulatoriale

Le attività ambulatoriali sono dedicate sia al controllo dei pazienti già ricoverati sia alla valutazione clinico-terapeutica di nuovi casi (prime visite).
I nostri ambulatori divisionali iperspecialistici riguardano in modo particolare:

  • Traumatologia dello sport: la I Clinica Ortopedica, in relazione all'attività istituzionale universitaria legata al Centro Studi e Ricerche in Traumatologia dello Sport, svolge una quotidiana attività ambulatoriale rivolta agli atleti di tutte le federazioni affiliate al CONI. In Particolare, nei casi di necessità quali infortuni o traumi recenti all'apparato locomotore, il nostro ambulatorio iperspecialistico offre l'opportunità di un accesso prioritario (solo per gli sportivi in possesso della tessera federale).
  • Patologia del Piede: trattiamo le patologie traumatiche e degenerative a carico della caviglia e del piede.
  • Riprotesizzazione dell'anca: trattiamo le anche protesizzate che presentino problemi di tipo meccanico-funzionale, che richiedano un intervento di revisione protesica.
  • Patologie metaboliche dell'osso: trattiamo le alterazioni metaboliche dell'osso con particolare riferimento all'osteoporosi e all'osteomalacia.

Attività Didattica

Il prof. Pietro Randelli, a capo della I Clinica Ortopedica, è Professore Ordinario in Ortopedia e Traumatologia dell'Università degli Studi di Milano. La clinica ospita specializzandi provenienti dall'Università di Milano, ma anche dal resto d'Italia e dal mondo, dal Kuwait all'Argentina, dal Giappone alla Polonia. 

Attività Ricerca 

All'interno della I Clinica Ortopedica è presente il Laboratorio di Biomeccanica Applicata del Dipartimento di Scienze Biomediche per la Salute, dell'Università degli Studi di Milano.

Gli ambiti di ricerca del Laboratorio di Biomeccanica Applicata sono la biomeccanica articolare, le biotecnologie tissutali e l'implantologia protesica articolare. L'obiettivo principale della ricerca è lo sviluppo di nuove soluzioni terapeutiche applicate alla pratica clinica in ortopedia.

Una delle linee di ricerca attualmente in atto  è rivolta allo studio dei meccanismi biologici di guarigione dei tessuti tendinei. In particolare, gli sforzi dei ricercatori sono rivolti allo studio di alcune tra le più rilevanti biotecnologie quali i fattori di crescita di derivazione piastrinica e le cellule staminali mesenchimali residenti allo scopo di migliorare i risultati della chirurgia riparativa del tessuto tendineo. 

Il contributo del Laboratorio è volto, inoltre, allo studio delle patologie delle articolazioni di anca, ginocchio, spalla, gomito e piede, e allo sviluppo di soluzioni terapeutiche innovative. In particolare lo studio della biomeccanica articolare riveste una posizione centrale nell’attività di ricerca del Laboratorio.

Grande attenzione è inoltre rivolta allo studio degli impianti protesici e delle tecniche chirurgiche più recenti al fine di migliorare i risultati clinici della chirurgia protesica e artroscopica.

 

Responsabile:

Pietro Simone Randelli

I CLINICA ORTOPEDICA

Presidio Pini, Via Gaetano Pini, 9 | Presidio CTO, Via Bignami 1 , Milano

 

Descrizione

La I Clinica Ortopedica dell'ASST Gaetano Pini-CTO, a direzione universitaria, si occupa della presa in carico di pazienti, sia adulti sia minori, che necessitano interventi per la correzione di deformità o per il trattamento di vari tipi di artrosi, in particolare dell'anca e del ginocchio, o di trattamenti artoscopici. 

Patologie trattate

  • correzione di piede piatto dei bambini e degli adolescenti;
  • correzione di deformità in valgismo dell’alluce, adottando sia tecniche tradizionali che mini-invasive;
  • gonartrosi e coxartrosi primitive e secondarie,tra le coxartrosi secondarie moltofrequenti nel nostro bacino d’utenza sono le displasia congenita dell’anca e gli esiti di osteotomia femorale o di bacino;
  • mobilizzazioni asettiche degli impianti protesici anche con ampie perdite di sostanza;
  • trattamento artroscopico dell’instabilità di spalla e lussazioni; 
  • trattamento artroscopico delle lesioni meniscali e delle lesioni legamentose isolate o combinate (rottura del LCA, del LCP, del LCA+LCP);
  • trapianti meniscali in esiti di meniscectomia subtotali;
  • trattamento artroscopico dell’instabilità cronica di caviglia; 
  • trattamento delle lesioni della cuffia dei rotatori in artroscopia;

  • trattamento protesico dell’artrosi di spalla

Attività Clinica 

Chirurgia del piede

Il trattamento delle patologie del piede è una delle attività peculiari della I Clinica Ortopedica, caratterizzato dalla cura di affezioni sia acquisite sia traumatiche. L’uso di tecniche avanzate associato all’uso di materiali sempre più moderni permette il raggiungimento di ottimi risultati.

Chirurgia protesica del ginocchio e dell'anca
Il trattamento delle patologie articolari degenerative di ginocchio e anca prevede l’utilizzo delle più moderne tecniche di protesizzazione, personalizzate al singolo paziente. L’utilizzo di protesi con componenti modulari dell’anca permette il ripristino della corretta anatomia articolare e il trattamento delle patologie più complesse, dove la normale anatomia dell’anca è completamente sovvertita (per esempio displasia congenita dell’anca, esiti di osteotomie femorali, ecc.). 

Chirurgia artroscopica di spalla, ginocchio e caviglia
Da oltre 20 anni trattiamo chirurgicamente in artroscopia la maggior parte delle lesioni articolari. Questa metodica permette al paziente di ottenere notevoli vantaggi per quanto riguarda il dolore, la degenza ospedaliera, la ripresa del lavoro e dello sport.

Trattamento delle lesioni cartilaginee
È oggi possibile trattare chirurgicamente le lesioni della cartilagine articolare con diverse tecniche in grado di fornire risultati soddisfacenti a distanza di tempo. I trattamenti utilizzati sono diversi in base al tipo di lesione e alle caratteristiche del paziente, per esempio: trapianto di cartilagine; nuove tecniche di stimolazione attraverso i fattori di crescita; applicazione di cellule staminali nella sede del difetto tissutale; oltre alle tecniche tradizionali che nel corso degli anni si sono perfezionate ed evolute.

Studio e trattamento delle fratture da fragilità in osteoporosi
È possibile individuare e trattare le fratture da fragilità, anche dopo intervento chirurgico, allo scopo di ridurre il rischio di nuove fratture e quindi di gravi menomazioni per i pazienti con questo tipo di patologie. Attraverso esami clinici-strumentali si possono impostare trattamenti personalizzati per contrastare l'osteoporosi e la conseguente fragilità ossea.

Attività Ambulatoriale

Le attività ambulatoriali sono dedicate sia al controllo dei pazienti già ricoverati sia alla valutazione clinico-terapeutica di nuovi casi (prime visite).
I nostri ambulatori divisionali iperspecialistici riguardano in modo particolare:

  • Traumatologia dello sport: la I Clinica Ortopedica, in relazione all'attività istituzionale universitaria legata al Centro Studi e Ricerche in Traumatologia dello Sport, svolge una quotidiana attività ambulatoriale rivolta agli atleti di tutte le federazioni affiliate al CONI. In Particolare, nei casi di necessità quali infortuni o traumi recenti all'apparato locomotore, il nostro ambulatorio iperspecialistico offre l'opportunità di un accesso prioritario (solo per gli sportivi in possesso della tessera federale).
  • Patologia del Piede: trattiamo le patologie traumatiche e degenerative a carico della caviglia e del piede.
  • Riprotesizzazione dell'anca: trattiamo le anche protesizzate che presentino problemi di tipo meccanico-funzionale, che richiedano un intervento di revisione protesica.
  • Patologie metaboliche dell'osso: trattiamo le alterazioni metaboliche dell'osso con particolare riferimento all'osteoporosi e all'osteomalacia.

Attività Didattica

Il prof. Pietro Randelli, a capo della I Clinica Ortopedica, è Professore Ordinario in Ortopedia e Traumatologia dell'Università degli Studi di Milano. La clinica ospita specializzandi provenienti dall'Università di Milano, ma anche dal resto d'Italia e dal mondo, dal Kuwait all'Argentina, dal Giappone alla Polonia. 

Attività Ricerca 

All'interno della I Clinica Ortopedica è presente il Laboratorio di Biomeccanica Applicata del Dipartimento di Scienze Biomediche per la Salute, dell'Università degli Studi di Milano.

Gli ambiti di ricerca del Laboratorio di Biomeccanica Applicata sono la biomeccanica articolare, le biotecnologie tissutali e l'implantologia protesica articolare. L'obiettivo principale della ricerca è lo sviluppo di nuove soluzioni terapeutiche applicate alla pratica clinica in ortopedia.

Una delle linee di ricerca attualmente in atto  è rivolta allo studio dei meccanismi biologici di guarigione dei tessuti tendinei. In particolare, gli sforzi dei ricercatori sono rivolti allo studio di alcune tra le più rilevanti biotecnologie quali i fattori di crescita di derivazione piastrinica e le cellule staminali mesenchimali residenti allo scopo di migliorare i risultati della chirurgia riparativa del tessuto tendineo. 

Il contributo del Laboratorio è volto, inoltre, allo studio delle patologie delle articolazioni di anca, ginocchio, spalla, gomito e piede, e allo sviluppo di soluzioni terapeutiche innovative. In particolare lo studio della biomeccanica articolare riveste una posizione centrale nell’attività di ricerca del Laboratorio.

Grande attenzione è inoltre rivolta allo studio degli impianti protesici e delle tecniche chirurgiche più recenti al fine di migliorare i risultati clinici della chirurgia protesica e artroscopica.

 

Indirizzo

Via Gaetano Pini, 9

Segreteria Presidio Pini

Lunedì - Venerdì
8.00
16.00
Telefono

02.58296.413

Mail segreteria Presidio Pini

rosa.suma@asst-pini-cto.it

Indirizzo

Via Bignami, 1

Orario segreteria

Lunedì-Venerdì
14.30
15.30
Telefono segreteria Presidio CTO

02 94774283

Mail segreteria Presidio CTO

clinica.cto@asst-pini-cto.it